Cosa ha in comune il nostro ospite con Herbie Hancock, Wayne Shorter, Airto Moreira, Flora Purim, Walter Booker? Leggete e lo scoprirete…


di FABIO MARTINELLI


Life in Music - Fabio Martinelli - Music Business Consulting - Music IndustrySiamo molto orgogliosi e felici di presentarvi un progetto musicale fantastico ed un grandissimo musicista (che è anche uno splendido essere umano). Ecco a voi Krishna Booker, cofondatore della band Eyedentity assieme alla moglie Diana Purim.

Ci puoi dire di te e tua moglie, del vostro viaggio e delle motivazioni che vi hanno spinto a seguire un percorso di musica e creatività?

Mi chiamo Krishna Booker, figlio del bassista Walter Booker, figlioccio di Herbie Hancock e nipote di Wayne Shorter – mia moglie è Diana Purim, figlia di Airto Moreira e Flora Purim! Prima che nascessimo i suoi genitori si trasferirono negli Stati Uniti e stettero coi miei genitori… Come sai i suoi genitori sono diventati leggende viventi! Con la mia famiglia abbiamo iniziato a frequentarci quando io avevo cinque anni e Diana 3… Da allora siamo inseparabili, ci siamo sposati nel 1998 dopo aver convissuto dal 1992… Abbiamo sviluppato anche una relazione musicale, componendo e producendo musica per noi stessi e a volte anche per Flora ed Airto. Eyedentity è nato tramite un contratto discografico in Inghilterra, ed il resto è storia!

Come è stato crescere in un ambiente musicale così ricco?

MERAVIGLIOSO!!! A volte difficile ma complessivamente la migliore esperienza educativa ed un profluvio di amore e di incoraggiamento da tutti loro! E tutti i nostri familiari ci hanno sempre aiutato in tutti i modi in cui hanno potuto.

Vuoi parlarci nel vostro nuovo progetto?

È un nuovo album intitolato “Echoes In The Universe”. È un dico “Urban Brazilian” con bellissima musica scritta e composta da noi, ricchissimo di ospiti prestigiosi come Herbie Hancock, George Duke, Airto Moreira, Justo Almario, Carlinhos Pandeiro De Ouro, Pete Lockett e tanti altri musicisti di grande talento. Abbiamo ultimato le registrazioni e stiamo cercando di reperire i fondi per mixare e masterizzare il tutto. Potete contribuire su questa pagina: https://www.gofundme.com/eyedentityfund

 

Questo è quanto ha detto Herbie Hancock parlando di Krishna e Diana: “Siete due persone magnifiche e dotate di grande talento, meritate di essere supportati nel vostro duro lavoro per creare grande musica per il mondo.”

Life in Music - Fabio Martinelli - Music Business Consulting - Music IndustryDunque state finanziando il progetto tramite il crowdfunding – come sta andando questa esperienza? Qualche consiglio per i musicisti che stanno considerando una simile opzione?

Finora è stata una grande esperienza ed un bagno di umiltà. Grazie principalmente ad amici e familiari abbiamo raccolto 4.120 $ sui 7.000 $ che ci servono. L’ultima parte è stata particolarmente lenta, abbiamo veramente rotto le scatole a tutti. Il suggerimento che abbiamo è quello di essere ottimisti, rispettosi e determinati. E qualsiasi cosa facciate, non mostrate le vostre tendenze politiche sui social. Questo sicuramente vi farà perdere contributi che altrimenti sarebbero arrivati senza dubbio da alcuni fan della vostra musica.

Dove possiamo seguirvi nel vostro viaggio?

Questo è il nostro sito www.eyedentitymusic.com (in fase di aggiornamento e questa è la nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/EyedentityMusic/.

Per chiudere, la domanda che facciamo a tutti i musicisti che incontriamo: cosa significa per te una vita in musica (Life in Music)?

Una vita in musica è quella che stiamo facendo al momento. Fare del nostro meglio per ispirare e rinvigorire le persone tramite musica che ispira e rinvigorisce noi stessi. Senza causa non c’è alcun effetto. Dobbiamo causare gli effetti che desideriamo nella nostra vita.

Grazie mille Krishna, è stato un grande piacere averti ospite di Life in Music!


Vorrei sottolineare l’unicità di un progetto  come quello di Krishna e sua moglie Diana, e dell’opportunità di potervi contribuire in prima persona. Gli ospiti di questo disco sono incredibili: Herbie Hancock, George Duke, Airto Moreira. Se volete partecipare a questa creazione di bellezza in forma sonora, ecco ancora una volta l’indirizzo del progetto di Eyedentity: https://www.gofundme.com/eyedentityfund